Lunedì, 29 Settembre 2014 06:18

Ghelco in fiera a Glasstec 2014

Dal 21 al 24 ottobre 2014 Ghelco presenterà alla celeberrima fiera biennale la nuova Valjet 1600 H2O New

Dopo il successo riscontrato in seguito alla partecipazione a Glass South America – Tecnologia & Design (avvenuta lo scorso maggio in Brasile) Ghelco torna a mostrare le potenzialità di Valjet in un’altra importante manifestazione d’interesse internazionale: Glasstec 2014.

L’atteso evento biennale, interamente dedicato al vetro, si terrà a Düsseldorf (in Germania) dal 21 al 24 ottobre 2014

L’edizione del 2012 ha riscosso un notevole successo, come si evince dai seguenti dati:

  • 1.175 espositori provenienti da 54 paesi;
  • Più di 42.000 visitatori provenienti da 86 paesi differenti.

Anche per quest’anno si parla di oltre 1150 aziende, provenienti da circa 50 paesi diversi.

I principali temi trattati nel 2014 saranno:

  • Come ottenere il miglior risultato nei processi di produzione del vetro;
  • Le applicazioni tecniche del vetro;
  • Tutte le innovazioni del vetro in architettura ed edilizia, con uno sguardo particolare alle continue evoluzioni nell’energia solare;
  • Le nuove tecnologie per la produzione del vetro sottile e curvo;
  • Riciclaggio del vetro;
  • Stampa e decorazione su vetro.

Non mancheranno conferenze specifiche ed incontri con architetti, ingegneri e designer di alto livello, che faranno il punto sulla situazione odierna nel mondo del vetro.

In questo contesto così vario e stimolante, la Valjet 1600 H2O New si inserisce a pennello.

Ghelco, pioniera nello sviluppo di applicazioni del digitale, grazie all’utilizzo di speciali inks, ha saputo rendere facile ed intuitiva la decorazione su vetro.

Infinite possibilità di duplicazione e, nello stesso tempo, di personalizzazione. 

Si potrà vedere in azione questo gioiello di ingegneria italiana presso il padiglione 16, allo stand A56 della fiera.

Per Valjet, la decorazione su vetro in digitale non è un limite, ma una sfida sempre vinta.

Grazie ai suoi speciali inchiostri a base acqua, atossici ma resistenti all’usura del tempo, ogni lastra potrà essere decorata con risultati perfetti. 

Questa macchina dà il meglio di sé sia sui vetri lucidi, che acidati, come mostra la pagina Valjet Vetro.

Anche Glaston, la multinazionale finlandese leader nel settore del vetro e presente a Glasstec 2014, consiglia Valjet

Un prodotto totalmente Made in Italy, studiato e progettato senza lasciare nulla al caso.

Un esempio reale della qualità che la tecnologia italiana è capace di offrire al mondo.

Un design unico e raffinato.

Bella da vedere, ma soprattutto stupefacente nelle sue prestazioni.